OCT Copernicus

  tomografia a coerenza ottica


Cosa è l' OCT


è una tecnica recente di diagnosi  che utilizza raggi di luce coerente (fascio laser privo di radiazioni nocive), permette di analizzare la retina ed il nervo ottico in sezioni ad alta risoluzione. Come un ecografia ma con una risoluzione 20-30 volte maggiore, più simile ad una Risonanza Magnetica.

Nello studio è presente un OCT COPERNICUS spectral domain, strumento di ultima generazione che permette di ottenere immagini ad altissima risoluzione e ricostruzioni tridimensionali.

Descrizione immagine




A cosa serve l' OCT

 

serve a diagnosticare e seguire nel tempo l'evoluzione di numerose patologie retiniche e del nervo ottico, ottenendo immagini di millesimi di millimetri in pochi secondi.

Utile nelle seguenti patologie:

·        degenerazioni maculari senili e giovanili

·        retinopatia diabetica

·        corioretinopatia sierosa centrale

·        fori e pseudofori maculari

·        membrane epiretiniche

·        glaucoma

·        patologie degenerative neurologiche


può sostituire la fluorangiografia retinica in molte patologie, con il vantaggio di essere un esame non invasivo.


Descrizione immagine

Profilo retinico 3D

Descrizione immagine

Sierosa centrale retinica


Preparazione

 

non è prevista alcuna preparazione da parte del paziente prima di effettuare l'esame.

 

Come si esegue

 

il paziente è seduto di fronte allo strumento, deve fissare una mira luminosa per alcuni secondi; vengono eseguite delle veloci scansioni, senza abbagliamento.

Possibile anche eseguire l'esame, in alcuni casi, senza dilatare la pupilla non si inietta alcuna sostanza di contrasto o colorante non avviene alcun contatto con il bulbo oculare l'esame completo dura circa 10 minuti il referto viene consegnato subito dopo l'esame.


Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine